Sostegno alla comunità

Una mano per AIL, una casa per chi è in cura

Una mano per AIL, una casa per chi è in cura

Una mano per AIL, una casa per chi è in cura

Giovedì 4 aprile a Palazzo Clerici a Milano si è svolta l’iniziativa ‘Una mano per AIL’, l’asta di raccolta fondi per finanziare il progetto ‘AIL Accoglie. Una casa per chi è in cura’, che garantisce assistenza gratuita nelle case di AIL ai pazienti obbligati a trasferirsi per lunghi periodi a Milano, per sostenere le terapie.

Nel corso dell’evento sono stati battuti all’asta quadri, disegni e fotografie donate da Importanti artisti contemporanei che nelle loro opere hanno rappresentato il proprio concetto di abitare.

Anche Mitsubishi Electric ha preso parte all’asta aggiudicandosi ‘Untitled’, disegno a penna e matita di Piero Lissoni, noto architetto e designer, e la stampa ‘Dentro le case’, del fotografo di fama internazionale Gianni Berengo Gardin.

Per Mitsubishi il concetto di casa non si esaurisce con la semplice idea di luogo fisico, bensì rappresenta lo spazio in cui le persone condividono i propri affetti, il calore e la sicurezza. Rendere questi concetti sempre più concreti è l’impegno quotidiano della nostra azienda e contribuire a dare alle persone nei momenti di sofferenza un futuro più rassicurante è la motivazione che ci ha guidati nel prendere parte all’iniziativa di AIL.

Per info visita il sito AIL: https://www.ail.it/