Community support

In campo con i ragazzi Special Olympics e l’ EA7 Olimpia Milano

In campo con i ragazzi Special Olympics e l’ EA7 Olimpia Milano

Foto di gruppo

Translation currently unavailable

La nostra collaborazione con Special Olympics,  associazione che si occupa di promuovere programmi sportivi per persone con disabilità intellettiva, ci ha portato in questi giorni a vivere da vicino i valori e le emozioni della pallacanestro, in occasione della European Basketball Week (29 novembre - 7 dicembre 2014).

L'evento si svolge in contemporanea su 33 Paesi e prevede una serie di attività di avviamento a questa disciplina sportiva presso numerose scuole, coinvolgendo oltre 4.500 atleti speciali italiani.


Obiettivo della European Basketball Week è promuovere e ampliare in tutta Europa le opportunità di integrazione sociale per le persone, adulti e bambini, con disabilità intellettiva attraverso uno sport come la pallacanestro in cui lo spirito di gruppo vale molto di più di schemi e schiacciate.

 

In Italia questa manifestazione ha ricevuto il Patrocinio di FIP, Lega Basket serie A, LNP, Giba, CIA, ASSIST, Lega Basket Femminile ed è stata presentata alla stampa lo scorso 2 Dicembre assieme ad una bella iniziativa creata in collaborazione con la squadra l’EA7 Olimpia Milano:prima della partita di Eurolega contro il Bayern Monaco,  tutti gli atleti speciali hanno incontrato i grandi campioni di Milano e hanno vissuto da vicino lo spettacolo offerto delle due squadre.

 

Inoltre l’Associazione scenderà in campo il prossimo fine settimana in tutti i palazzetti del Campionato di Serie A dove nell’intervallo si svolgeranno alcune partite dimostrative di sport unificato e tutti gli arbitri indosseranno le maglie e i lacci di Special Olympics.

 

Come afferma Fernando Marino, Presidente della Lega Basket Serie A: “E’ un piacere e un onore per la Lega Basket Serie A che rappresento partecipare anche quest’anno alla “European Basketball Week”, dove il nostro sport confermerà ancora una volta la sua capacità di unire e di superare barriere, diventando un centro di aggregazione in grado di creare nuovi rapporti e nuovi amicizie.”

 

Un’occasione importante dunque sia per far divertire i ragazzi, sia per promuovere e far conoscere il messaggio sociale #PlayUnified che la nostra azienda condivide e sostiene con orgoglio in qualità di sponsor e partner del movimento.