News

Community support

Insieme alla Fondazione Falcone per promuovere la cultura della legalità

Mitsubishi Electric ha sostenuto la realizzazione del Museo del presente, dedicato a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e a tutte le vittime di mafia.

Legalità e giustizia, pilastri della nostra democrazia, ma anche protezione della memoria storica come fondamento per comprendere il presente e immaginare il futuro, contribuendo a renderlo più equo, sono valori chiave per noi di Mitsubishi Electric.  Per questo abbiamo deciso di sostenere la Fondazione Falcone e in particolare la realizzazione del Museo del presente, dedicato a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e a tutte le vittime di mafia

Costituita a Palermo il 10 dicembre 1992, la Fondazione si impegna nel promuovere, attraverso attività di studio e di ricerca, la cultura della legalità e della giustizia nella società e in particolare nelle nuove generazioni. 

A Palermo, nel centro storico vicino ai luoghi di nascita di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il Museo del Presente è stato inaugurato il 23 maggio a Palazzo Jung. È il primo del genere in Europa, dedicato a raccontare l'impegno contro le mafie, collegandolo al contesto storico e sottolineando l'importanza di passione, impegno e cultura nella lotta contro il crimine organizzato.

Mitsubishi Electric ha sostenuto il progetto sia tramite una donazione, sia tramite la climatizzazione dell’edificio. La realizzazione dell’impianto è stata resa possibile grazie alla preziosa e paziente collaborazione dei nostri partner locali: “Grippi Impianti” - nelle persone di Antonello e Gabriele Grippi, “Airtec Rappresentanze” - nelle persone di Andrea Ribaudo e Alessandro Brancato - e arch&tech – nelle persone dell’ing. Fabrizio Anzaldi e ing. Pietro Li Castri.

Il Museo è parte della Fondazione Falcone, con Maria Falcone Presidente e Vincenzo Di Fresco consigliere di riferimento e a capo del progetto curato da Alessandro de Lisi.